ZAMI. COSÌ RISCRIVO IL MIO NOME

Autore: LORDE AUDRE; BORGHI L. (CUR.)
Editore: ETS
Collana: ALTERA
ISBN: 9788846738653
Pubblicazione: 30/09/2014

19,00

Disponibile (ordinabile)

COD: 9788846738653 Categorie: ,

Descrizione

Zami, una parola carriacou per donne che lavorano insieme come amiche e amanti. Dai vividi ricordi dell’infanzia a Harlem alle lotte per i diritti civili agli incontri nei bar lesbo-gay degli anni Cinquanta, la prima vita della poeta e scrittrice afroamericana Audre Lorde (1934-1992) prende forma intrecciando racconti, sogni e storia con il sostrato mitico di culture afrocaraibiche. Il suo divenire complesso tra lingua e realtà mentre esplora criticamente i confini incerti, contestati e disciplinati tra genere, razza e sessualità, produce un manifesto per una politica dell’erotico di donne che si identificano con le donne. ‘Zami’ si offre come un antefatto autobiografico degli interventi politici, dei saggi e delle poesie prodotti da Lorde durante il suo percorso di attivista guerriera ‘afro-caraibica-americana-lesbofemminista’ negli anni Settanta e Ottanta.