SEING LIKE A SMUGGLER

Autore: Keshavarz, M.; Khosravi, S.
Editore: PLUTO PRESS
ISBN: 9780745341613

25,00

Disponibile su ordinazione

COD: 9780745341613 Categorie: ,

Descrizione

Storie di contrabbando come atti di resistenza e decolonizzazione.

 

“Questo libro concettualmente vivido rinfresca la nostra visione” – Ruth Wilson Gilmore

 

La parola contrabbandiere scatena spesso un’immagine semplificata e negativa dipinta dai media e dalle autorità. Tali prospettive stato-centriche nascondono molte relazioni sociali, politiche ed economiche generate dal contrabbando. Questo libro esamina la pratica attraverso gli occhi dei contrabbandieri, rivelando come il loro lavoro possa essere produttivo, sovversivo e profondamente sociopolitico.

.Tracciando il movimento illegale di persone e merci attraverso i confini, Seeing Like a Smuggler mostra il contrabbando come una contraddizione all’interno del sistema dello stato-nazione e in una relazione dialettica con l’ordine nazionale delle cose. Solleva interrogativi su come il contrabbando coinvolge e sconvolge l’etica, le materialità, le immagini, le storie e le relazioni di potere coloniale che formano confini e confini

Coprendo un ampio spettro di approcci, da riflessioni personali ed etnografie a resoconti storici, analisi culturali e saggi visivi, il libro abbraccia il globo dalla Colombia all’Etiopia, da Singapore al Guatemala, dall’Afghanistan allo Zimbabwe e dal Kurdistan al Bangladesh, per mostrare come le persone affrontare le disuguaglianze globali e le restrizioni della povertà e dell’immobilità.