QUANDO I PESCI HANNO SETE

Autore: Youssef, Halim
Editore: Calamaro Edizioni
ISBN: 9791281610019
Pubblicazione: 01/01/2024

15,00

Disponibile (ordinabile)

COD: 9791281610019 Categorie: , Tag:

Descrizione

Il paese in cui è ambientata questa storia non si trova sulle mappe. È il popolo che lo vive ad avergli dato un nome, un popolo diviso tra i confini di Siria, Turchia, Iran e Iraq. È il Kurdistan. Il nostro protagonista Masî (in curdo “pesce”) vive al di sotto del confine siriano, Berfin invece al di sopra del confine, in area turca. È l’amore di Masî per Barfin che lo porta ad attraversare le recinzioni e ad unirsi alla resistenza curda sulle montagne. Seguendolo vediamo cosa significa combattere dove il freddo può ucciderti quanto il nemico, ascoltiamo storie di chi ha scelto di affrontare tutto questo con la speranza della libertà per il proprio popolo e di un futuro migliore per le prossime generazioni. I combattenti a cui si unisce Masî sono quelli che hanno rappresentato la principale linea di difesa contro lo Stato Islamico “ISIS”. Va detto che questo libro non è scritto in arabo né in turco, le lingue ufficiali di Siria e Turchia, ma è scritto invece nella lingua vietata nei due paesi, la lingua delle persone che non hanno una patria: il curdo.