POST-ORIENTALISMO

Autore: MELLINO, MIGUEL(CUR.
Editore: MELTEMI
ISBN: 9788869165375

25,00

Disponibile su ordinazione

COD: 9788869165375 Categorie: ,

Descrizione

Edward Said è stato uno degli intellettuali più importanti degli ultimi trent’anni. L’originalità della sua opera e il suo instancabile impegno in difesa della causa palestinese e di altri popoli e minoranze oppresse del mondo hanno dato luogo ad aspre controversie. Il suo lavoro critico ha prodotto effetti dirompenti non solo nell’ambito degli studi letterari, dove ha avuto origine, bensì in un ampio spettro della teoria sociale: dall’antropologia alla filosofia, dagli studi culturali alla storia, dalla sociologia alle scienze politiche. Inoltre, le sue analisi e critiche dei rapporti storici e culturali tra Occidente e Oriente occupano un ruolo di primissimo piano nella genealogia di uno dei più stimolanti campi di studio dell’attuale scenario politico e intellettuale internazionale: gli studi postcoloniali. Tuttavia, il rapporto tra Said e gli studi postcoloniali resta tutt’altro che lineare. Questa raccolta propone, da un lato, alcuni dei saggi più significativi del suo percorso intellettuale: ‘Teoria in viaggio’, ‘Altre considerazioni sull’orientalismo’, ‘Teoria in viaggio: una rilettura’; dall’altro, alcuni fra gli studi più importanti e incisivi firmati da Gyan Prakash, Aijaz Ahmad, Lata Mani e Ruth Frankenberg – sulle grandi questioni teoriche, politiche ed epistemologiche aperte dal suo lavoro più noto: ‘Orientalismo’.