MALATI DI CONFINE. DIARIO DI VIAGGIO TRA I MIGRANTI

Autore: Melilli Massimiliano
Editore: DERIVEAPPRODI
Collana: DeriveApprodi
ISBN: 9788887423594

12,39

Disponibile (ordinabile)

COD: 9788887423594 Categorie: ,

Descrizione

‘Fait divers’ e grumi di realtà, ‘tranches de vie’ e storie di migrazioni, un giro di vite sospese: per dire di un mondo sempre in movimento, in bilico tra presente e futuro. Dal rogo (con morti) in un centro di accoglienza di Trapani a Trieste città-confine (dell’anima), passando per un dedalo di industrie, piccole e grandi, alle campagne assolate e desolate fino al rapporto, da boom economico, tra banche e immigrati. Dai mori di El Eijdo in Spagna alla Gran Bretagna, dagli scontri di Bradford alla Francia delle dodici leggi sull’immigrazione in dodici anni, sino a una strana coppia, mercanti di clandestini a Lubiana. Oltre l’Oceano, il racconto a tinte forti del Venezuela, terra di migrazioni e miserie.