AFTERSHOCKS

Autore: Owusu, Nadia
Editore: Sceptre
ISBN: 9781529342871

21,80

Disponibile (ordinabile)

COD: 9781529342871 Categorie: ,

Descrizione

Quando Nadia Owusu aveva due anni, sua madre abbandonò lei e la sua sorellina e fuggì dalla Tanzania negli Stati Uniti. Quando aveva tredici anni il suo amato padre ghanese morì di cancro. Lei e sua sorella erano rimaste sole, con una matrigna che non gli piaceva, alla deriva. Nadia Owusu è una donna di molte lingue, patrie e identità. È cresciuta a Roma, Dar-es-Salaam, Addis Abeba, Kumasi, Kampala e Londra. E per ogni nuovo posto c’era una nuova lingua, una nuova identità e una nuova casa. A volte si è sentita apolide, senza madre e senza identità. Altre volte, ha avuto molteplici identità in guerra dentro di sé. Non c’è da meravigliarsi che abbia iniziato a sentirsi sbagliata. Non c’è da stupirsi che quelle linee di faglia alla fine si siano rotte. “Aftershocks” è il racconto di come si è tirata fuori dai rottami. È la storia intima dietro le notizie di immigrazione e divisione che dominano la politica contemporanea. Il libro di memorie di Nadia Owusu, sorprendentemente commovente e incredibilmente attuale, è un ritratto sfumato della globalizzazione dall’interno, in un mondo fratturato e in crisi.