ABIEZIONE E OPPRESSIONE

Autore: Young, Iris Marion
Editore: MELTEMI
Collana: Biblioteca/Antropologia
ISBN: 9788855194631
Pubblicazione: 25/11/2021

9,00

Disponibile (ordinabile)

COD: 9788855194631 Categorie: ,

Descrizione

Lungi dal rappresentare un retaggio ormai superato, razzismo, sessismo e omofobia sono ancora riscontrabili in abitudini quotidiane, in sentimenti e reazioni corporee, in significati culturali sedimentati al punto da costituire strutture inconsce di oppressione. Nei saggi raccolti in Abiezione e oppressione, la filosofa statunitense Iris Marion Young indaga le reazioni di avversione che strutturano le società contemporanee, cosiddette liberali e tolleranti, nelle quali una certa estetica dei corpi si sostituisce alle legittimazioni ufficiali dell’oppressione. Ricorrendo alle categorie di abiezione e di pregiudizio inconscio, l’autrice analizza in che modo le paure e le avversioni automatiche – che ancora oggi definiscono alcuni gruppi come disprezzabili – interagiscano con l’angoscia di soggetti alle prese con una società complessa e mutevole.