SAHEL. THE END OF THE ROAD

Autore: Salgado, Sebastiao
Editore: University of California Press
ISBN: 9780520241701
Pubblicazione: 2004

61,25

Disponibile (ordinabile)

COD: 9780520241701 Categorie: , , ,

Descrizione

Nel 1984 Sebastião Salgado ha iniziato quello che sarebbe stato un progetto di quindici mesi per fotografare la regione africana del Sahel, colpita dalla siccità, nei paesi del Ciad, Etiopia, Mali e Sudan, dove circa un milione di persone sono morte per estrema malnutrizione e cause correlate. Lavorando con l’organizzazione umanitaria Medici Senza Frontiere, Salgado ha documentato l’enorme sofferenza e la grande dignità dei rifugiati. Questo primo lavoro è diventato un modello per i suoi futuri progetti fotografici su altre persone afflitte in tutto il mondo. Da allora, Salgado ha cercato più e più volte di dare voce visiva a quei milioni di esseri umani che, a causa di conflitti militari, povertà, carestie, sovrappopolazione, pestilenza, degrado ambientale e altre forme di catastrofe, barcollano sull’orlo della sopravvivenza. Splendidamente prodotta, con premurose narrazioni di supporto di Orville Schell, Fred Ritchin ed Eduardo Galeano, questa prima edizione americana porta per la prima volta alcune delle prime e più importanti opere di Salgado a un pubblico americano. Venti anni dopo che le fotografie sono state scattate, Sahel: The End of the Road è ancora dolorosamente rilevante.